Abitare in Bovisa significa vivere in un territorio dove il recupero di intere aree industriali permette di coniugare tradizione e innovazione

La zona, che fino agli anni 70 i milanesi hanno considerato quartiere industriale per eccellenza, si sta sviluppando rapidamente per diventare, a breve, un polo di unione tra Università e Imprese. Accanto al calore di un quartiere caratteristico, che fino ai primi Novecento era in aperta campagna e ricco di vita agreste, troverete l’avanguardia della ricerca scientifica e tecnologica grazie ai Laboratori di IngegneriaArchitettura e Design del Politecnico di Milano e all’Istituto Mario Negri.

La Bovisa, destinata a diventare uno dei principali poli tecnologici del Sud Europa, dopo l’apertura dello spazio dedicato all’arte contemporanea della Triennale, prevede l’ampliamento dell’Ateneo, la nuova biblioteca, laboratori, aule, uffici e villaggio universitario

A insaporire il tutto non manca una piccola curiosità: al quartiere è dedicato l’unico romanzo del regista Ermanno Olmi, “Il ragazzo della Bovisa”

Tutto questo, unitamente a un costo introvabile altrove e a un momento storico che garantisce mutui a tassi estremamente favorevoli, fanno di Cosenz 54 uno dei pochi investimenti certi e in grado di assicurare una costante rivalutazione nel tempo del capitale.

Politecnico Milano Bovisa
Politecnico Milano Bovisa
Triennale Bovisa
Triennale Bovisa
Istituto Mario Negri
Istituto Mario Negri